giovedì, Giugno 13, 2024

A Tropea il Festival del Sud dona una biblioteca di book sharing

A Tropea è stata donata una biblioteca di book sharing presso il plesso centrale della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Don Mottola”.

Condividi

Oggi, nella sua tappa a Tropea, il Festival del sud – Valentia in Festa ha compiuto un significativo passo avanti nel suo impegno verso la diffusione della cultura. In questa occasione, la comunità di Tropea ha celebrato con grande entusiasmo la donazione di una nuova biblioteca di book sharing presso il plesso centrale della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Don Mottola”. Questo spazio culturale, arricchito dalla generosa donazione di numerosi testi dalla casa editrice Libritalia, non sarà solo un simbolo di conoscenza ma sarà anche prontamente fruibile dalla cittadinanza già nei prossimi giorni.

Questa donazione rappresenta un significativo avanzamento per l’infrastruttura educativa e culturale di Tropea. L’approccio di book sharing adottato, che incoraggia la condivisione e l’accessibilità ai libri, permetterà, specialmente ai giovani studenti, di immergersi nella lettura e nell’apprendimento, superando le barriere economiche o sociali che spesso limitano l’accesso alla cultura.

Il Festival del sud – Valentia in festa, attraverso il suo percorso itinerante, continua a tessere legami di unità culturale e di celebrazione delle diverse tradizioni locali. Ogni tappa diventa un momento di condivisione e di valorizzazione delle peculiarità locali, arricchendo il tessuto culturale di ogni comunità che visita. In questo contesto, la nuova biblioteca a Tropea emerge come un esempio luminoso dell’impegno del festival nell’abbattere le barriere all’accesso culturale, promuovendo la lettura e lo scambio intellettuale.

L’evento di oggi a Tropea rafforza il ruolo del Festival del sud – Valentia in Festa come catalizzatore di iniziative culturali importanti, evidenziando l’importanza dell’arte e della letteratura nel nostro mondo contemporaneo. Il festival dimostra che la cultura non è solo un mezzo per connettere le persone, ma anche un potente strumento per la crescita personale e collettiva, un valore che Tropea ha saputo accogliere e valorizzare con questo nuovo spazio culturale.

Progetto finanziato con risorse PAC 2014/ 2020- Az. 6.8.3. , questo festival rappresenta un esempio concreto di come le risorse europee possano essere impiegate per promuovere la cultura e la sostenibilità ambientale a livello locale. Con la sua tappa a Tiriolo, il Festival del Sud-Valentia prosegue il suo percorso attraverso la Calabria, diffondendo ovunque un messaggio di responsabilità ambientale e di valorizzazione culturale.

Alberto Pizzolante
Alberto Pizzolante
Nato in provincia di Lecce nel 1997, si è laureato in Filosofia presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Dirige likequotidiano.it.

Sullo stesso argomento

Simili

Dello stesso autore