martedì, Febbraio 27, 2024

La Casa della Legalità “Piersanti Mattarella” attaccata dalla criminalità

L'Associazione Valentia, simbolo di coraggio giovanile, affronta un vile assalto che minaccia il cuore della legalità a Isola di Capo Rizzuto.

Condividi

In un atto di sfrenata barbarie che colpisce al cuore della lotta contro la criminalità organizzata, la futura Casa della Legalità Piersanti Mattarella, un progetto di grande valore sociale e simbolico gestito dall’Associazione Valentia, è stata brutalmente devastata. Questo edificio, simbolo di una nuova era di giustizia e legalità, è stato consegnato all’associazione dall’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità (Anbsc) pochi mesi fa. L’associazione è state l’unica realtà Calabrese ad aver superato l’Istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di Enti e Associazioni cui assegnare, a titolo gratuito, ai sensi dell’art. 48, comma 3, lett. c-bis, del Codice Antimafia, beni immobili confiscati in via definitiva, per la loro destinazione a finalità sociali, con l’obiettivo di diventare un baluardo contro il potere mafioso.

I criminali hanno rimosso tutti gli infissi e i sanitari e hanno manomesso gli impianti luce e acqua dell’edificio, che è stato allagato. Oltre al danno materiale, che ammonta a decine di migliaia di euro, ciò che colpisce è l’arroganza di questi gesti. Gli autori di questo vile atto hanno voluto dimostrare la loro forza criminale, lasciando un chiaro messaggio intimidatorio: un tentativo di mettere in ginocchio dei giovani impegnati in un’attività sociale ancora prima della sua nascita.

«Questo attacco è un insulto diretto a chiunque creda nella giustizia e nella legalità», ha affermato Anthony Lo Bianco, presidente dell’Associazione Valentia. «Non ci piegheremo di fronte a questa arroganza criminale. La Casa della Legalità Piersanti Mattarella sorgerà, nonostante le azioni criminali, come un simbolo di resistenza e di speranza per tutto il Sud Italia». L’arroganza e lo sfregio mafiosi di questo atto non possono essere sottovalutati. È un tentativo di destabilizzare non solo un progetto, ma l’intero tessuto morale e civico che sostiene la lotta contro la criminalità organizzata. L’Associazione Valentia, con coraggio e determinazione, ha già presentato una denuncia ai Carabinieri e si impegna a non lasciare che questo vile attacco ostacoli il loro nobile obiettivo.

La Casa della Legalità Piersanti Mattarella è destinata a diventare un centro vitale per l’educazione alla legalità, un luogo dove i cittadini possono unirsi nella lotta contro l’oppressione mafiosa. Questo attacco non fa che rafforzare la determinazione dell’Associazione Valentia e della comunità di Isola di Capo Rizzuto a perseguire questo obiettivo. In questo momento critico, l’Associazione Valentia invita la comunità e le istituzioni a unirsi in un fronte comune contro la criminalità. La risposta a questo atto di barbarie non sarà la paura, ma un rinnovato impegno per la giustizia e la legalità. La Casa della Legalità Piersanti Mattarella diventerà realtà, un faro di speranza e un simbolo della vittoria della legalità sull’arroganza e la violenza criminale.

Alberto Pizzolante
Alberto Pizzolante
Nato in provincia di Lecce nel 1997, si è laureato in Filosofia presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Dirige likequotidiano.it.

Sullo stesso argomento

Simili

Dello stesso autore