La catastrofe umanitaria in Mozambico

L’UNHCR, l’Agenzia ONU per i Rifugiati, ha lanciato un nuovo allarme sulla situazione climatica nel nord del Mozambico. Il conflitto e la fuga di persone, aggravati da eventi meteorologici estremi, hanno portato a un aumento dei bisogni di protezione per centinaia di migliaia di rifugiati, sfollati interni e membri delle comunità ospitanti. Nel 2022, il Mozambico è stato colpito da cinque tempeste tropicali e cicloni.

Il ciclone Gombe

L’11 marzo 2022 il ciclone tropicale Gombe ha colpito la provincia di Nampula, in Mozambico, distruggendo case, inondando terreni agricoli e costringendo la gente a fuggire in cerca di sicurezza. Gombe è stata la tempesta più forte a colpire il Mozambico da quando i cicloni Idai e Kenneth hanno provocato devastazioni nella primavera del 2019, costringendo alla fuga circa 2,2 milioni di persone. Il ciclone Gombe ha colpito il Mozambico meno di due mesi dopo la tempesta tropicale Ana. Questa ha raggiunto il Mozambico settentrionale e centrale il 24 gennaio, colpendo 180.869 persone e uccidendone almeno 38. Gombe ha colpito più di 736.000 persone, comprese quelle nel sito Corrane per gli sfollati interni e i rifugiati nell’insediamento di Maratane. A Maratane, l’80% dei rifugi è stato danneggiato e più di 27.000 persone hanno ancora urgente bisogno di assistenza.

L’impegno dell’UNHCR

Secondo l’UNHCR, cicloni e altre tempeste stanno diventando più frequenti e gravi, le inondazioni sono più forti, la siccità si sta intensificando e gli incendi stanno diventando più devastanti. Oltre l’80% dei rifugiati e degli sfollati interni provengono dai paesi più vulnerabili al clima in tutto il mondo. In Mozambico, circa 783.000 persone continuano a subire gli effetti devastanti della violenza nella provincia settentrionale di Cabo Delgado. Solo nel 2022, il conflitto ha causato 6.000 nuovi sfollati. Insieme al governo del Mozambico e ai suoi partner, l’UNHCR ha fornito assistenza legale a 21.500 persone. Inoltre, ha raggiunto circa 55.000 persone con campagne di sensibilizzazione sulla prevenzione e la risposta alla violenza di genere.

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img

Simili

Tutte le reazioni all’ipotesi Belloni

Subito dopo l'annuncio di Matteo Salvini e di Giuseppe Conte dell'accordo raggiunto su una candidatura femminile alla Presidenza della Repubblica (probabilmente quella di Elisabetta...

Tigray: la situazione umanitaria è sempre più grave

Giovedì 24 marzo, il governo dell’Etiopia ha dichiarato una tregua umanitaria a tempo indeterminato con effetto immediato nella regione settentrionale del Tigray. Il governo del Tigray ha...

Emergenza scuola, l’abbandono scolastico è al 13,1%

Da settimane gli studenti italiani degli istituti d'istruzione superiore sono in mobilitazione. Tra le richieste avanzate al Governo, vi è quella di contrastare l'abbandono...

I possibili ministri del Governo Meloni

Oggi si è tenuto l'incontro di maggioranza tra Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. «L'incontro si è svolto in un clima di unità di intenti e...

La riforma della giustizia tributaria

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge contenente disposizioni in materia di giustizia tributaria. L’intervento ha la finalità di raggiungere, entro...