Quirinale, nominati i delegati regionali

Pubblichiamo l'elenco dei delegati regionale nominati per l'elezione del Presidente della Repubblica. Sono solo cinque le donne.

Le Regioni hanno scelto i propri delegati per l’elezione del Presidente della Repubblica. Sono in tutto 58 i delegati regionali che parteciperanno, da lunedì 24 gennaio, alla seduta comune del Parlamento per eleggere il nuovo capo dello Stato. Tra i grandi elettori nominati dalle Regioni, 20 appartengono al Partito democratico e al centrosinistra. Quattordici sono i delegati regionali appartenenti alla Lega, 8 quelli di Forza Italia, 5 i delegati regionali di Fratelli d’Italia. Quattro sono gli eletti del Movimento Cinque Stelle. Il restanti delegati, fanno parte di forze politiche minori.

Solo cinque le donne. Tre sono del PD, una grande elettrice è del M5S, una della Lega. In tutte le regioni, due sono i rappresentanti della maggioranza in Consiglio regionale, uno della minoranza. Il presidente della Camera, Roberto Fico, ha convocato il Parlamento in seduta comune lunedì 24 gennaio alle ore 15. Il voto è segreto. Per i primi tre scrutini, il quorum è fissato a due terzi dell’assemblea. Dal quarto scrutinio è sufficiente la maggioranza assoluta. L’assemblea è composta da 1009 membri. 630 sono deputati, 321 i senatori (di cui 315 elettivi e 6 a vita) e 58 i delegati regionali.

Abruzzo: Marsilio, Sospiri e Marcozzi

I delegati dell’Abruzzo, per la maggioranza, sono il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio (Fd’I) e il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri (FI). Per la minoranza, la rappresentante è la capogruppo del M5S, Sara Marcozzi.

Basilicata: Bardi, Cicala e Cifarelli

I delegati regionali della Basilicata, per la maggioranza, sono il presidente della Regione, Vito Bardi (centrodestra) e il presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala (Lega), mentre il rappresentante della minoranza è Roberto Cifarelli (Pd).

Calabria: Occhiuto, Mancuso e Irti

In Calabria, i delegati della maggioranza sono i presidenti di Giunta e Consiglio regionale, Roberto Occhiuto (Fi) e Filippo Mancuso (Lega), mentre per la minoranza il rappresentante è il capogruppo del Pd, Nicola Irto.

Campania: De Luca, Oliviero e Patriarca

I delegati regionali della Campania della maggioranza sono il presidente della Regione, Vincenzo De Luca (Pd) e il presidente del Consiglio regionale, Gennaro Oliviero (Pd), mentre il delegato della minoranza è la consigliera di Fi, Annarita Patriarca.

Emilia-Romagna: Petitti, Bonaccini e Rancan

I delegati della regione Emilia-Romagna sono Stefano Bonaccini, presidente della Regione e Emma Petitti, presidente del Consiglio regionale, entrambi del centrosinistra. Il delegato della minoranza è Matteo Rancan, capogruppo della Lega.

Lazio: Zingaretti, Vincenzi e Ghera

Il Consiglio regionale del Lazio ha eletto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti (Pd) e il presidente del Consiglio regionale, Marco Vincenzi (Pd). Il delegato della minoranza è il capogruppo di Fratelli d’Italia, Fabrizio Ghera.

Liguria: Toti, Medusei e Rossetti

I delegati della regione Liguria, per la maggioranza, sono il presidente della Regione, Giovanni Toti (Cambiamo!) e il Presidente del Consiglio regionale, Gianmarco Medusei (Lega), mentre per la minoranza il delegato è il consigliere Sergio Rossetti (Pd).

Lombardia: Fontana, Fermi e Viola

I grandi elettori della Regione Lombardia, per la maggioranza, sono il governatore, Attilio Fontana (Lega) e il presidente del Consiglio regionale, Alessandro Fermi (Lega), mentre il delegato della minoranza è il consigliere Dario Violi (M5S).

Marche: Acquaroli, Latini e Mangialardi

I delegati regionali delle Marche, per la maggioranza, sono il presidente della Regione, Francesco Acquaroli (Fdi) e il presidente del Consiglio regionale, Dino Latini (Udc), mentre per la minoranza il delegato è il capogruppo del Pd, Maurizio Mangialardi.

Molise: Toma, Micone e Greco

I grandi elettori del Molise appartenenti alla maggioranza sono il presidente della Regione, Donato Toma (FI) e il presidente del Consiglio regionale, Salvatore Micone (Udc), mentre per l’opposizione è stato eletto il consigliere Andrea Greco (M5S).

Piemonte: Cirio, Allasia e Ravetti

In Piemonte i grandi elettori, per la maggioranza, saranno il presidente della Regione, Alberto Cirio (FI), e il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia (Lega), mentre per la minoranza è stato eletto il consigliere del Pd, Domenico Ravetti.

Puglia: Emiliano, Capone e De Leonardis

I delegati pugliesi della maggioranza sono il presidente della Regione, Michele Emiliano (Pd), e la presidente del Consiglio, Loredana Capone (Pd), mentre per la minoranza è stato eletto il vicepresidente del Consiglio, Giannicola De Leonardis (Fd’I).

Sardegna: Solinas, Pais e Ganau

I grandi elettori della regione Sardegna, per la maggioranza, sono il presidente della Regione, Christian Solinas (Lega-PSd’Az), e il presidente del Consiglio regionale, Michele Pais (Lega), mentre per la minoranza è stato eletto il capogruppo del Pd, Gianfranco Ganau.

Sicilia: Micciché, Di Paola e Musumeci

La regione Sicilia ha nominato, per la maggioranza, il presidente della Regione, Gianfranco Miccichè (Fi), e Nello Musumeci (“Diventerà bellissima”), mentre per la minoranza è stato eletto Nunzio Di Paola (M5S).

Toscana: Giani, Mazzeo e Landi

I grandi elettori toscani sono, per la maggioranza, il presidente della Regione, Eugenio Giani (Pd), e il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo (Pd), mentre per la minoranza il delegato è Marco Landi (Lega).

Trentino Alto Adige: Fugatti, Noggler e Ferrari

I delegati del Trenino Alto Adige sono, per la maggioranza, il presidente della Provincia autonoma di Trento e della Giunta regionale, Maurizio Fugatti (Lega), e il presidente del Consiglio regionale e vicepresidente del Consiglio provinciale di Bolzano, Josef Noggler (Svp). Per la minoranza, la delegata sarà la consigliera provinciale di Trento, Sara Ferrari (Pd).

Umbria: Tesei, Paparelli e Squarta

In Umbria, i tre delegati sono, per la maggioranza, Donatella Tesei (Lega), presidente della Regione, e Marco Squarta (Fdi), presidente dell’Assemblea legislativa, mentre Fabio Paparelli, del Pd, è il rappresentante delle opposizioni.

Valle d’Aosta: Lavévaz

La Valle d’Aosta ha diritto ad eleggere un unico grande elettore. Il Consiglio regionale ha eletto Erik Lavévaz.

Veneto: Zaia, Ciambetti e Possamai

I delegati veneti, per la maggioranza, sono il presidente della Regione, Luca Zaia (Lega) e il presidente del Consiglio regionale, Roberto Ciambetti (Lega), mentre il rappresentante della minoranza è Giacomo Possamai (Pd).

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, Antonio Decaro, aveva lanciato un appello affinché tra i delegati regionali fossero eletti dei sindaci. I risultati delle votazioni dei Consigli regionali dimostrano che l’appello non è stato accolto.

Articoli Simili

Related articles