mercoledì, Maggio 22, 2024

Elly Schlein è la nuova segretaria del Pd

Elly Schlein ha ottenuto il 53,8% dei consensi. È la prima donna alla guida del Partito democratico. Le reazioni dei leader politici.

Condividi

Elly Schlein ha vinto le elezioni primarie del Partito democratico per la scelta del nuovo segretario nazionale. All’80% dei seggi scrutinati, Elly Schlein ha ottenuto il 53,8% dei consensi, contro il 46,2% conquistato dallo sfidante, Stefano Bonaccini. Schlein è la prima donna alla guida del Partito democratico ed è la persona più giovane a ricoprire la carica di segretario, con un’età di 37 anni. Il popolo democratico ha ribaltato il voto espresso nelle scorse settimane dai circoli del partito, i quali avevano indicato alla segreteria Stefano Bonaccini con il 52,87% dei voti, contro il 34,8% dei consensi a favore di Elly Schlein.

Hanno potuto esprimere il proprio voto, al costo di 2 euro, i cittadini italiani con un’età minima di 16 anni che hanno dichiarato, sottoscrivendo un apposito documento, di essere elettori del Pd. Circa mille elettori hanno espresso la propria preferenza online. Alle consultazioni hanno partecipato 1 milione di persone. Nel 2019 gli elettori sono stati 1,6 milioni.

«Il popolo democratico è vivo, c’è ed è pronto a rialzarsi con una linea chiara», ha dichiarato Schlein. «Saremo un problema per il governo Meloni, saremo qui. Da domani lavoreremo insieme nell’interesse del paese. Lavoreremo per l’unità. Il mio impegno è di essere la segretaria di tutte e di tutti, per tornare a vincere».

«La prima cosa che chiedo è mandare un applauso a Elly Schlein – ha detto lo sfidante, Stefano Bonaccinil’ho sentita e le ho fatto i complimenti. In bocca al lupo per la grande responsabilità che assume alla guida del partito. Ha prevalso Elly e io sono a disposizione per dare una mano. Da domani tutti dobbiamo dare una mano per il rilancio del Pd. Sentiamo la responsabilità di metterci a disposizione. Dobbiamo dare una mano a Elly. Io l’ho sempre detto: se avessi vinto avrei chiesto ad Elly di darmi una mano. Ha prevalso Elly e senza chiedere nulla per me sono pronto a dare una mano».

Le dichiarazioni dei leader politici

La presidente del consiglio, Giorgia Meloni, si è congratulata con la nuova segretaria del Partito democratico: «Congratulazioni a Schlein. Complimenti ai dem per la grande mobilitazione di elettori. Spero che l’elezione di una donna aiuti la sinistra a guardare avanti e non indietro». Su Twitter, il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, ha scritto: «Auguri di buon lavoro a Elly Schlein. Gli elettori Pd hanno chiesto un cambiamento rispetto a chi ha barattato le misure del Conte 2 su lavoro, ambiente, povertà, sostegno a imprese e ceto medio con la vuota agenda Draghi. Su questi temi noi abbiamo già da tempo progetti chiari».

Per il segretario nazionale di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, la vittoria di Schelin è «una buona notizia, che rafforza la prospettiva di un’alleanza progressista forte e plurale. L’Italia ha davanti sfide cruciali per affrontare le quali è necessario battere la destra con un progetto politico alternativo e di cambiamento: insieme, coinvolgendo tanti e tante, possiamo farlo. A Elly e a tutta la comunità democratica – prosegue il leader di SI – che ha ribaltato i pronostici della vigilia i più sinceri auguri di un buon lavoro, miei e dei compagni e delle compagne di Sinistra Italiana. Lavoriamo insieme per costruire l’alternativa progressista al governo più a destra della storia repubblicana».

Alberto Pizzolante
Alberto Pizzolante
Nato in provincia di Lecce nel 1997, si è laureato in Filosofia presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Dirige likequotidiano.it.

Sullo stesso argomento

Simili

Dello stesso autore