Referendum ed elezioni: l’affluenza alle ore 19:00

Secondo i dati comunicati dal Ministero dell’Interno, fino alle ore 19:00 si è recato alle urne per l’elezione dei sindaci e dei Consigli comunali il 39,14% degli aventi diritto (dati di 818 comuni su 818). L’affluenza, per ciò che riguarda i cinque referendum, è stata in media del 11,44% (dati di 7.903 comuni su 7.903). Fino alle ore 12, si è presentato alle urne per le elezioni amministrative il 17,64% degli aventi diritto. Il 6,78% degli elettori ha espresso la propria preferenza nei referendum finno alle 12.

Affluenza referendum in dettaglio

Diverse le partecipazioni al voto referendario per i cinque diversi quesiti.
L’affluenza al quesito sull’abolizione della Legge Severino è stata del 14,78%.
L’affluenza al quesito sulla limitazione delle misure cautelari è stata del 14,68%.
L’affluenza al quesito sulla separazione delle funzioni dei magistrati è stata del 14,81%.
L’affluenza al quesito sulla valutazione dei magistrati è stata del 14,67%.
L’affluenza al quesito sulle modalità di elezione al CSM è stata del 14,76%.

La situazione a Palermo

«Ho chiesto al ministro dell’Interno di valutare l’opportunità di autorizzare il prolungamento dell’apertura dei seggi elettorali, nella sola città di Palermo, fino alle 14 di lunedì 13 giugno». Lo ha dichiarato il Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, in seguito ai numerosi disagi registrati questa mattina nel capoluogo siciliano a causa della rinuncia degli individui nominati per svolgere la funzione di presidenti del seggio. Si tratterebbe di «una misura straordinaria a seguito dell’altrettanto straordinaria situazione che si è venuta a creare in città per la mancata costituzione di decine di sezioni elettorali. È un provvedimento che avrei adottato autonomamente, se non si votasse anche per i referendum».

Alberto Pizzolante
Alberto Pizzolante
Nato in provincia di Lecce nel 1997, si è laureato in Filosofia presso l'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Dirige likequotidiano.it.

Discover

Sponsor

spot_imgspot_img

Simili

Ucraina: danneggiate 15 scuole dell’Unicef

Secondo l'Unicef, quasi due terzi dei bambini dell'Ucraina sono stati costretti a fuggire. Almeno una scuola su 6 supportata dall'UNICEF in Ucraina Orientale ha subito...

Il Premio Nobel per la Medicina a Svante Pääbo

Il Premio Nobel 2022 per la Medicina è stato assegnato a Svante Pääbo per le sue scoperte sui genomi degli ominidi estinti e sull'evoluzione...

Terminati gli Stati Generali della Scuola

Ieri, dopo tre giorni di dibattiti, discussioni e riflessioni sul ruolo della scuola all'interno della società, sono terminati gli Stati Generali della Scuola, tenutisi...

Legge di bilancio, tra prudenza e pugno duro

Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri sera la Legge di Bilancio per l'anno 2023. Dovranno essere definite alcune cifre, ma le scelte politiche...

La narrazione tossica che normalizza il femminicidio

Pubblichiamo l'intervista a Renata, attivista di Non Una di Meno Brescia, realizzata da Radio Onda d'urto. L'intervista è incentrata sulla narrazione tossica di alcuni media...